TOUCH, Dal creatore di Heroes un ritorno d’eccezione

touch, serie tv touch, riassunto touch, tv digitale, guida tv digitale, fox programmiL’attesissimo ritorno di Kiefer Sutherland in una nuova serie tv 

In prima visione assoluta per l’Italia
dal 20 marzo 2012 alle 21.50 solo su FOX (SKY, canale 111)

Arriva, in prima visione assoluta in Italia il 20 marzo alle 21.50 su FOX (Sky, 111) TOUCH, la serie tv che segna l’atteso ritorno di Kiefer Sutherland (Jack Bauer in 24).Creata da Tim Kring (Heroes, Crossing Jordan) Touch ruota intono alla figura di Martin Bohm (Kiefer Sutherland), un padre vedovo incapace di comunicare con il figlio undicenne Jake (David Mazouz), affetto da autismo. Martin affronta con coraggio la morte della moglie avvenuta l’11 Settembre nel crollo delle Torri Gemelle, ma nonostante sia premuroso e sensibile non riesce ad avvicinarsi al figlio e a comunicare con lui: Jake non parla mai, non permette a nessuno di toccarlo e passa il suo tempo in un completo isolamento riempiendo quaderni di numeri.

Dopo molti e inutili tentativi di tenere Jake a scuola, Martin riceve la visita di Clea Hopkins (Gugu Mbatha-Raw), un’assistente sociale incaricata di valutare la condizione familiare di Jake per un eventuale affidamento presso un istituto.
Tutto però cambia nel momento in cui Martin si rende conto che in realtà Jake sa comunicare, ma non con le parole, bensì con i numeri. Il piccolo ha infatti un dono, quello di vedere nei numeri degli schemi capaci di mettere in relazione tra loro persone o eventi apparentemente separati.
Sarà compito di Martin iniziare a decifrare il significato di queste serie di cifre e mettere in contatto persone di diverse parti del mondo, le cui vite si intrecciano secondo lo schema intravisto da Jake. Ad aiutarlo, oltre a Clea, ci sarà Arthur Dewitt (Danny Glover), uno scienziato specializzato nello studio di bambini con problemi particolari.

Questa è la premessa di Touch, la nuova serie che combina scienza e soprannaturale affrontando in maniera inedita il tema delle connessioni  globali, tanto caro al creatore di Heroes. Come in un puzzle, nel corso dei 13 episodi, Touch incrocia il destino di persone in tutto il Pianeta portando un messaggio di speranza.
Il pilot della serie, girato da Francis Lawrence (Io Sono Leggenda), è stato trasmesso negli Stati Uniti in anteprima mondiale sul network Fox lo scorso 25
gennaio e ha subito registrato un record con oltre 12 milioni di spettatori.
Il lancio internazionale di Touch avverrà il 20 marzo in contemporanea mondiale sui canali del gruppo Fox International Channels in 64 paesi.
Ottime le recensioni da parte della critica americana: l’Hollywood Reporter definisce il pilot “avvincente e con una trama fortemente emotiva e piena di speranza”. 
Touch è prodotto da Chernin Entertainment e Tailwind Productions in associazione con 20th Century Fox Television. Il pilot della serie è stato scritto da Tim Kring e diretto da Francis Lawrence. Kring e Lawrence sono anche i produttori esecutivi della serie insieme a Peter Chernin (New Girl, Terra Nova), Katherine Pope (New Girl, Terra Nova), Kiefer Sutherland, Suzan Bymel (The War at Home) e Carol Barbee (Jericho).

TOUCH, Dal creatore di Heroes un ritorno d’eccezioneultima modifica: 2012-03-20T18:31:00+01:00da deanna2011
Reposta per primo quest’articolo