Canale5 omaggia Whitney Houston con ‘The Bodyguard’

sanremo, gossip, vip, news, Whitney Houston, The Bodyguard, I will always love youIl video della nota canzone ‘I will always love you’ a fine post. Nel giorno di San Valentino, Canale 5, alle ore 21.10, rende omaggio a Whitney Houston, tragicamente scomparsa domenica, mandando in onda il film “Guardia del corpo” (The Bodyguard – 1992) scritto da Lawrence Kasdan in cui la regina del soul-pop intonava ‘I will always love you’, cover del brano di Dolly Parton risalente al 1974.

Frank Farmer, un ex agente della CIA che si è dedicato alla più redditizia professione di guardia personale, viene contattato da Bill Devaney, manager della bella rockstar e attrice mulatta Rachel Marron, per vigilare sull’ incolumità della donna che riceve lettere minatorie da uno sconosciuto.

Dapprima riluttante, Farmer si fa convincere, e cerca di rendere efficienti i sistemi di sicurezza assai precari che proteggono la principesca villa e l’incolumità di Rachel e del figlio Fletcher. Ben presto cozza con il carattere arrogante della donna, del suo addetto stampa, e arriva a vie di fatto con il corpulento guardaspalle, Tony, dopo averla sottratta ad una pericolosa apparizione in un locale. Convinta Rachel ad una condotta più prudente, si fa convincere ad accompagnarla fuori a cena e poi a trattenersi con lei durante la notte. Dopo l’effimero incontro, Frank riprende, a fatica, il controllo, suscitando in Rachel, ferita nell’orgoglio, un risentimento che si concretizza a Miami, quando per vendicarsi finge, ad un party, di cedere alle profferte di Greg Portman, un altro ex agente, ora collega di Frank. L’arrivo di una lettera nel camerino del teatro a Miami convince tutti del pericolo: Frank decide così di portare Rachel, Fletcher e la sorella di costei, Nikki, nello chalet di suo padre, al Nord. Fletcher, presa di nascosto la barca, si avventura in una gita sul lago, ma Frank riesce a bloccarlo ed a trarlo a riva, mentre la barca esplode poco dopo. C’è evidentemente una spia nella comitiva, ed essa è Nikki, che confessa di aver pagato un tale per minacciare ed uccidere la sorella famosa ed invidiata simulando il gesto di un maniaco. Nella notte stessa il killer uccide per errore Nikki e riesce a fuggire. Tornati a Los Angeles per la premiazione degli Oscar, Frank scopre in extremis che è Portland, che si finge cameraman, il killer. Salva Rachel facendole scudo e uccide il sicario. Nonostante tra i due sia nato un affetto intenso, Frank, invalido, deve affidare Rachel alle cure di un altro collega, e la deve lasciare. Guarito, riprende il suo lavoro di guardia del corpo.

Nota: anche Sanremo renderà il suo omaggio alla cantante Whitney Houston, scomparsa in modo così inaspettato, con Nina Zilli

Canale5 omaggia Whitney Houston con ‘The Bodyguard’ultima modifica: 2012-02-14T09:46:11+01:00da deanna2011
Reposta per primo quest’articolo