Prossima fermata:omicidio e Cold Case su Rai 2

prossima fermata omicidio,trama prossima fermata omicidio,attori prossima fermata omicidio,Brigid Brannagh,Allison Lange,cold case,anticipazioni cold case,trama cold case,sintesi cold case,cold case puntata 30 11,Come ogni mercoledi, su Rai 2 alle 21:05, appuntamento con Nel segno del giallo. Questa sera andrà in onda il film : Prossima Fermata:omicidio. Un genere drammatico, che vede come protagoniste due donne, diverse ma che il destino vuole che s’incontrino:  Molly interpretata da Brigid Brannagh,  e Sophie il cui ruolo viene interpretato da Allison Lange. La prima costretta a lavorare per pagarsi il corso d’infermiera. Questo è solo uno dei tanti problemi. La donna deve accollarsi le preoccupazioni di Stacey, la ex moglie del marito, che ha  problemi di tossicodipendenza.

Sophie, invece,una giovane ventiseienne cresciuta nella bambagia,che ha problemi con la giustizia. Ne ha combinate tante nella sua breve vita che, il padre per cercare di inculcargli il senso del denaro e del sacrificio, decide di mandarla via di casa. Dal loro primo incontro, avvenuto sull’autobus, nasce un rapporto che pian piano si tramuta in una profonda amicizia. La situazione sembra scorrere normale fino a quando Stacey viene trovata morta..

prossima fermata omicidio,trama prossima fermata omicidio,attori prossima fermata omicidio,Brigid Brannagh,Allison Lange,cold case,anticipazioni cold case,trama cold case,sintesi cold case,cold case puntata 30 11,Alle 22: 45 l’appuntamento su Rai 2 segue con Cold Case.

In questo episodio si riprenderà la strage commessa nel 1995. Due adolescenti, entrarono in un centro commerciale, aprendo fuoco all’impazzata e uccidendo 15 persone. Dopo aver commesso  i delitti si tolsero la vita. Tutto sembrava risolto, fin quando non viene ritrovata una telecamera che dimostra come le cose non sono andate essattamente come descritte. Lilly nota dai video che c’è una terza persona..

Prossima fermata:omicidio e Cold Case su Rai 2ultima modifica: 2011-11-30T03:31:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo