Baaria, il grande film storico di Giuseppe Tornatore

baaria, regista tornatore, beppe fiorello, film BagheriaIn onda su Canale 5 alle 21.05
Trailer a fine articolo

‘Baaria’ è l’antico nome fenicio della città siciliana di Bagheria. Attraverso le vicende di tre generazioni di una famiglia di Bagheria, il film racconterà un secolo di storia italiana, con le Guerre Mondiali e l’avvicendarsi, sulla scena politica, di Fascismo, Comunismo, Democrazia Cristiana e Socialisti.

Attraverso le vicende di tre generazioni di una famiglia di Bagheria, che occupano un arco temporale che va dalla fine degli anni Trenta all’inizio degli Ottanta, Giuseppe Tornatore racconta la storia e la cultura della sua terra, ma anche quella di tutto il paese. Storia civile e politica, considerati i tanti riferimenti alla mafia e il fatto che il personaggio principale del film, Peppino, viene raccontato anche e forse soprattutto attraverso la sua passione politica e la militanza costante e appassionata nel Partito Comunista. Ma l’ambizione di fotografare un luogo e dei personaggi cercando di renderli locali ed universali al tempo stesso, di raccontare (anche) i sogni, le difficoltà e le disillusioni di una generazione, di un ideale e di un partito, non è l’unica che il regista siciliano mette in campo nel suo film.

 

Baaria, il grande film storico di Giuseppe Tornatoreultima modifica: 2011-11-25T00:16:00+01:00da deanna2011
Reposta per primo quest’articolo